La Porte Dogon, galleria d'arte africana, il sito di vendita online di Essentiel Galerie: arte primitiva, arte tribale, arte primitiva

Arte africana > Statue > Luba Statua

Luba Statua (N° 27510)

Questa figura africana femminile presenta la coppa "mboko", una zucca piena di caolino, che simboleggia la purezza e il mondo spirituale. Questi contenitori venivano utilizzati da diverse società Luba, più in generale dai medium della società di divinazione Kilumbu, Bilumbu,  o dai guaritori della Buhabo società. i>. Lo usavano anche gli indovini Mbudye. I volti di questi personaggi che incarnano gli spiriti tutelari manifestano un'interiorità pacifica. Secondo P. Nooter queste figure rappresentavano anche la moglie dell'indovino, il che sottolinea la sua importanza nel processo di divinazione bilumbu. Secondo alcuni Luba però, pur essendo una donna, rappresenta la prima rabdomante Luba, ed è anche un'allegoria della regalità legata alla potente società di Mbudye associata al potere. reale.
("Luba" Roberts; "Luba", F.Neyt.) Patina nera lucida. Crepe da essiccamento, alterazioni, lacune.

I Luba (Baluba in Chiluba) sono un popolo dell'Africa Centrale. La loro culla è il Katanga, più precisamente la regione del fiume Lubu, da cui il nome (Baluba, che significa “i Lubas”). Nacquero da una secessione dell'etnia Songhoy, sotto la guida di Ilunga Kalala che mise a morte il vecchio re Kongolo, da allora venerato sotto forma di pitone. Nel XVI secolo crearono uno stato, organizzato in capotribù decentralizzati, che si estendeva dal fiume Kasai al lago Tanganica. I regni coprono un piccolo territorio senza alcun confine reale che riunisce al massimo tre villaggi.
Tuttavia, i diversi chiefdom sono collegati dal commercio. Le figure notevoli di questa monarchia Luba sono i re Kongolo, Kalala Ilunga (XVI secolo) e i successori Kasongo Nyembo e Kabongo. I Baluba spesso si divisero dando vita ai Bena-Lulua e ai Lunda. Così Mwata Yamvo, imperatore Lunda, nacque da padre Luba, e Moïse Tshombe, uno di questi discendenti, è quindi anch'egli di origine Luba. Nel XIX secolo i luba non furono in grado di resistere agli attacchi dei Tchokwe, dei Lélés e degli Yékés. In precedenza, i Baluba veneravano i loro antenati morti che risiedevano in cielo e dovevano proteggerli.  

290.00 
Possibilità di pagamento in 2x (2x 145,0 €)

Pezzo accompagnato dal suo certificato di autenticità

Preventivo spese di spedizione...





Acquistando quest'opera d'arte otterrete 5% = (14,5 punti fedeltà = 14,5 euro) che potrete utilizzare per il vostro prossimo acquisto.

ProvenienzaEx-collection française FLB
EtniaLuba
Paeserdc ex zaire
Materialiwood
Altezza cm45
Profondità22 cm
Larghezza14 cm
Peso1,60 Kg
Datazione stimatamid-xx°

Potresti anche essere interessato a questi articoli

Devi essere loggato per accedere alle seguenti opzioni
   Avvisami se un articolo simile viene aggiunto al catalogo.
   Avvisami se il prezzo di questo articolo diminuisce.
Gestisci i miei avvisi
Una persona interessata a questo oggetto

Domande su questo articolo? Contattaci


Ultimi articoli che hai visualizzato:
Arte africana - Luba Statua
Arte africana  - 

© 2024 - Digital Consult SPRL

Essentiel Galerie SPRL
73A Rue de Tournai - 7333 Tertre - Belgique
+32 (0)65.529.100
visa Master CardPaypal