La Porte Dogon, galleria d'arte africana, il sito di vendita online di Essentiel Galerie: arte primitiva, arte tribale, arte primitiva

Arte africana > Tessile > Pongo Tessile

Pongo Tessile (N° 25734) vendita del deposito

Prodotti dai pigmei della foresta dell'Ituri nella Repubblica Democratica del Congo, questi tessuti tessuti con fibre di corteccia di ficus venivano dipinti dalle donne. Gli uomini tagliavano il legno e martellavano la corteccia, e le donne generalmente usavano un decotto di gardenia mescolato con cenere di carbone per disegnare disegni con le dita o steli di piante simili ai tatuaggi indossati dai membri della tribù. Il ritmo e lo spazio creato tra i diversi segni avrebbero anche un legame con i canti polifonici attraverso i quali i pigmei Mbuti dell'Ituri si rivolgono a Dio. Tessitura spessa con sensazione lanosa. I Mangbetu, in contatto con i pigmei Asua, producevano un tipo simile di tessuto (chiamato tapa in Oceania) decorato con simboli più complessi chiamati murumba o nogetwe. Questo tipo di tessuto, se non veniva indossato come perizoma, poteva essere teso sulle pareti interne delle capanne.
Rif. : “Arte senza pari” J. Volper; “Africa, l'arte di un continente” ed. Prestello.  

Venduto 


Pezzo accompagnato dal suo certificato di autenticità

Preventivo spese di spedizione...





ProvenienzaCollection belge
EtniaPygmée
Paeserdc ex zaire
Materialifibres de ficus
Altezza cm54
Larghezza71 cm
Peso0,10 Kg
Datazione stimatamid-xx°

Potresti anche essere interessato a questi articoli

Devi essere loggato per accedere alle seguenti opzioni
   Avvisami se un articolo simile viene aggiunto al catalogo.
   Avvisami se il prezzo di questo articolo diminuisce.
Gestisci i miei avvisi


Domande su questo articolo? Contattaci


Ultimi articoli che hai visualizzato:
Arte africana - Pongo Tessile
Arte africana  - 

© 2024 - Digital Consult SPRL

Essentiel Galerie SPRL
73A Rue de Tournai - 7333 Tertre - Belgique
+32 (0)65.529.100
visa Master CardPaypal